Alpinismo Giovanile


►   Indice:     [ Programma ] [ Foto ] [ Scambio scarpe ] [ Presentazione ]








Programma 2022








SCAMBIO SCARPE:
ACQUISTO NUOVO ?? o.... SCAMBIO GRATUITO ??

Ad uso esclusivo degli iscritti alle attività di Escursionismo ed Alpinismo Giovanile



Hai dell'usato in ottimo stato ma sei costretto a cambiare numero ???

NON BUTTARLO !!

aiutaci a provare questa nuova iniziativa !!

seleziona qui per continuare:
https://t.me/joinchat/JkvXFf2QUx9kMjdk

Per qualsiasi informazione manda un messaggio ai referenti:
Referenti: Silvia 380 7763652, Roberto 335 5849124, Stefano 347 4254741



Presentazione

Il Gruppo di Alpinismo Giovanile del CAI di Missaglia propone un percorso aperto ai giovani dagli 11 ai 17 anni.

Il Gruppo è formato da Accompagnatori di Alpinismo Giovanile del CAI, da appassionati sezionali frequentatori di montagna e dai giovani, che portano all’interno del Gruppo tutta la loro carica innovativa e la loro vitalità.

Le proposte di Alpinismo Giovanile sono ispirate al "Progetto Educativo”(*) stilato dal Club Alpino Italiano che è il fondamento del nostro agire. Qui sotto puoi leggerne i punti essenziali.


(*)Progetto Educativo

L’Alpinismo Giovanile ha lo scopo di aiutare il Giovane nella propria crescita umana, proponendogli l’ambiente montano per vivere esperienze di formazione, insieme ad altri coetanei e agli Accompagnatori.

Il Giovane è il protagonista delle attività di Alpinismo Giovanile e pertanto non si può prescindere da una dimensione educativa. La proposta è pensata e progettata tenendo conto dei suoi bisogni e delle sue esigenze, nonché delle finalità educativa dell’Alpinismo Giovanile del Club Alpino Italiano.

L’accompagnatore, attore consapevole del processo educativo, è lo strumento tramite il quale si realizza il Progetto Educativo dell’Alpinismo Giovanile.

Le attività con cui si realizzano questi intendimenti, sono incentrate sul camminare e sulla frequentazione consapevole dell’ambiente montano, nel rispetto della natura e dei valori del Club Alpino Italiano, e sono finalizzate verso obiettivi didattici programmati.

Il metodo di intervento si basa sul coinvolgimento del Giovane in attività interessanti, varie e divertenti, che gli permettono di «imparare facendo».

L’uniformità operativa e metodologica nell’ambito dell’Alpinismo Giovanile, è presupposto indispensabile perché si possa realizzare e riconoscere il Progetto Educativo del Club Alpino Italiano nelle attività sviluppate dalle Sezioni su tutto il territorio nazionale.
Tale proponimento si attua applicando le linee guida e i piani formativi di settore e attraverso la collaborazione fattiva con altri Organi Tecnici del Club Alpino Italiano da cui si attingono competenze specifiche.

Se vuoi parlare con uno di noi per altre informazioni, puoi contattare:

Stefano cell 339 7714630 dalle ore 20:00
Luigi cell 335 6168271 dalle ore 20:00


C.A.I. - Commissione Centrale di Alpinismo Giovanile - alpinismogiovanile.cai.it/




CAI Lombardia, Progetto Vetta: Libro dedicato all'Alpinismo Giovanile
Montagna: Un luogo per i giovani (da sfogliare e leggere on-line)



Consigli su come prepararsi ad affrontare un'escursione:


Equipaggiamento
per ogni gita:
Lo Zaino



Opuscolo Andiamo in montagna